L’ultima avventura di Philo Vance

Serie di Philo Vance n. 12

Quando il procuratore distrettuale Markham invita Philo Vance a trascorrere con lui un periodo di vacanza nella splendida tenuta del vecchio Carrington Rexon, Vance sospetta subito che quello sia un invito interessato: forse il vecchio Rexon si trova in una situazione difficile, e desidera avere presso di sé un buon investigatore. Vance non s’inganna: come Markham sa bene, la splendida collezione di smeraldi di Rexon è in grave pericolo… Naturalmente Vance accetta l’invito, e presto si trova a dover risolvere uno dei casi più intricati della sua lunga carriera. È questo l’ultimo romanzo scritto da Van Dine, ed è considerato uno dei più impeccabili.

L'ultima avventura di Philo Vance

Annunci

Sipario, l’ultima avventura di Poirot

Serie di Hercule Poirot n. 38

Dopo cinquantacinque anni l’anziano Hercule Poirot torna a Styles Court, il luogo in cui aveva risolto il suo primo famoso caso di omicidio, ora trasformato in una raffinata pensione. E qui incontra il vecchio amico, il capitano Hastings, per rivelargli che tra gli ospiti si nasconde un assassino. Infatti, a dimostrare la tesi di Poirot, Styles Court viene funestata da un nuovo delitto, un omicidio così misterioso da far sospettare di tutti, persino della figlia di Hastings. Ancora una volta però il principe degli investigatori, nonostante una grave malattia, riesce a risolvere il caso. Sarà la sua ultima indagine.

Sipario, l'ultima avventura di Poirot

L’impiccato di Saint-Pholien

Le inchieste di Maigret n. 4

Brema, una notte di fine novembre. In un albergo di infima categoria, un uomo si spara un colpo di rivoltella in bocca sotto gli occhi di Maigret. Da questo suicidio apparentemente inspiegabile, alla cui origine vi sono eventi che rimontano a quasidieci anni prima, prende le mosse un’inchiesta che porterà il commissario da Brema a Parigi, da Parigi a Reims, e infine a Liegi, dove lo scioglimento del dramma coinciderà con la scoperta di una società segreta: la Confraternita dell’Apocalisse.L'impiccato di Saint-Pholien.jpg

Il caso Gracie Allen

Serie di Philo Vance n. 11

Quando Benny Poiana, condannato a vent’anni di reclusione, evade dal carcere, si teme una vendetta nei confronti del procuratore distrettuale John F.X. Markham, responsabile del suo arresto. La sera successiva viene invece trovato ucciso Philip Allen, un lavapiatti del caffè Domdaniel. Cosa si nasconde dietro la sua misteriosa e crudele morte? Toccherà al brillante investigatore Philo Vance utilizzare al meglio l’aiuto fornito dall’ingenua Gracie Allen, sorella di Philip, e mettere insieme i pezzi del complicato mosaico. S.S. Van Dinepseudonimo di Willard Huntington Wright, nacque a Charlottesville (Virginia), nel 1888. Studiò in California e si specializzò all’Università di Harvard. Fu poi a Monaco e a Parigi per studiare arte. Nel 1907 iniziò l’attività di critico letterario e d’arte. Nel 1925 cominciò a scrivere romanzi polizieschi ed ebbe subito un successo straordinario. Il creatore del detective Philo Vance morì a New York nel 1939.Il caso Gracie Allen

La casa della seta

Il Giallo Mondadori Sherlock n. 3

Sono gli ultimi giorni di novembre e Londra è stretta nella morsa del gelo, sotto una perenne coltre di nebbia. Al 221B di Baker Street due inquilini conversano tra una tazza di tè, l’odore di tabacco nell’aria e il fuoco che arde piacevolmente nel caminetto. Niente lascia presagire l’arrivo di un giovane e molto spaventato mercante d’arte che li trascinerà in un’indagine pericolosa. Tutte le piste sembrano infatti condurre alla sinistra Casa della Seta, un’entità sfuggente e minacciosa che si ha paura perfino di nominare. A raccontare i sensazionali eventi è come sempre il dottor Watson, amico e cronista di Sherlock Holmes. È trascorso un anno da quando il cuore del geniale investigatore ha cessato di battere, e il suo cervello inarrivabile di decifrare gli enigmi più misteriosi. Ora è venuto il momento di consegnare ai posteri un’avventura che, per i suoi risvolti sconvolgenti, all’epoca sarebbe stato impossibile rendere pubblica. Un caso di cospirazione capace di minare le fondamenta stesse del consesso civile. Sherlock Holmes. La casa della seta

Sherlock Holmes e il tesoro di sir Francis Drake

Sherlockiana n. 1

Gennaio 1891. In una Londra avvolta da una nebbia fitta e vischiosa, Sherlock Holmes, per sfuggire alla noia dell’inattività, si dedica anima e corpo alla soluzione dell’unico mistero di cui parlano i giornali: il furto dei diari del corsaro sir Francis Drake. Un furto bizzarro, perché i diari non hanno valore economico. Le indagini di Holmes e del dottor Watson non portano a nulla e vengono interrotte per dedicarsi alla soluzione di un mistero ben più intrigante: l’uccisione di Ben Jordan, segretario dell’Union Club, circolo che accoglie solo irlandesi. Non ci sono indizi, a parte un enigmatico disegno che sembra essere stato tratteggiato da un bambino. Prima un’intuizione di Watson e poi una complessa catena di deduzioni di Holmes chiariranno, finalmente, la trama di un mistero assai complesso, nel quale il furto dei diari di Drake e l’omicidio di Jordan risulteranno strettamente intrecciati. Comincia la caccia al colpevole. L’epilogo è sulle scogliere del Kent. Holmes, sebbene abbia risolto il caso, si è mosso in ritardo e la mente geniale del crimine che gli ha lanciato la sfida riesce a farla franca. Anche se momentanea, è una sconfitta bruciante.

Nato a Siena nel 1964, ma pratese d’adozione, è giornalista presso l’Ufficio stampa del Consiglio regionale della Toscana. È autore di testi narrativi e teatrali e cene con delitto. Il suo primo romanzo, Il palio di Sherlock Holmes (Alacràn, 2009), è stato tradotto in Francia e in Turchia. Nel 2011 è uscito Lo strano caso del falso Sherlock Holmes (Ur Editore) e l’anno successivo Sherlock Holmes e la morte del cardinale Tosca (Ur Editore), vincitore del premio “Garfagnana in giallo” e finalista del “Premio scrittore toscano dell’anno”. Ha pubblicato anche racconti apocrifi sulla Sherlock Magazine e nelle antologie a cura di Luigi Pachì Le cronache di Sherlock Holmes (Fabbri editore, 2003) e Sherlock Holmes in Italia (Delos Books, 2012).9788867750368-sherlock-holmes-e-il-tesoro-di-sir-francis-drake

Il defunto signor Gallet

Le inchieste di Maigret n. 3

Invece di farsi più completo e più decifrabile, il personaggio stava diventando inafferrabile… La fisionomia dell’uomo con la finanziera troppo stretta si andava via via offuscando fino a non avere più niente di umano… «Alla foto, sola immagine tangibile e teoricamente completa che Maigret possedesse, si sostituivano altre immagini sfuggenti che rifiutavano di sovrapporsi, mentre avrebbero dovuto fornire il ritratto di un unico uomo».Il defunto signor Gallet